Marco Caponera

Conduce i corsi di Scrittura
Marco Caponera

Ha iniziato scrivendo recensioni musicali per avere gli accrediti ai concerti ed è finito a raccontare storie surreali, grottesche e divertenti sotto forma di, nell’ordine: racconti brevi e ansiogeni come “Una torre di metallo con un parrucchino gigante” pubblicato in “Fantareale. Nuova antologia del racconto fantastico” Ed. Omero; spettacoli teatrali come “A.A.A. cercasi dea disperatamente” con Debora Caprioglio ed Enzo Casertano; web-serie di denuncia ma divertenti come “Non ci disturbi mai” per la Filcams-Cgil; e il romanzo crudo e surreale “L’isola di plastica” edito da Alter-Ego edizioni, il manuale di scrittura creativa “I dolori del giovane writer” per IlMelograno/libri e il thriller comico “Il distaccatore” per Sette Chiavi edizioni. 

Ha frequentato corsi di scrittura creativa e sceneggiatura della Scuola Omero, tanti, ormai troppi anni fa, ha partecipato ai corsi di editoria di NN editore, Gog edizioni e Saper Scrivere, dove ha imparato come si fa a essere uno sceneggiatore,  ma anche un editor freelance. 

Ha seguito una serie di “Lectio magistralis” di autori come Rick Moody, Antonio Pascale, Giancarlo De Cataldo, Francesco Piccolo, Patrick Fogli, Pulsatilla, Etgar Keret, Giulio Mozzi, Kevin Canty, Luigi Serafini, Nick Laird, Massimo Mongai, Javier Argüello, Gianrico Carofiglio. Da ognuno ha preso qualcosa di interessante sulla scrittura che cerca di restituire sotto forma di lezioni ed esercizi per tutti.

Scopri i corsi

Visualizza tutti ⟶
Contact us with WhatsApp